Puglia Turismo PROVINCIA DI TARANTO Cosa Vedere a Lizzano

Cosa Vedere a Lizzano



Lizzano è un piccolo paese della Puglia, appartenente alla provincia di Taranto che conta poco più di 10.000 abitanti. Vediamo in questa piccola guida cosa vedere a Lizzano durante tutto l’anno.

Geograficamente parlando, il paese di Lizzano è situato a sud delle Murge tarantine, dista circa 25 Km dalla città di Taranto ed è uno dei primi paesi del tarantino appartenenti al Salento.

Nei pressi di Lizzano è possibile visitare Faggiano, Fragagnano, Sava, Torricella e la provincia pugliese: la città di Taranto. Al paese appartiene la Marina di Lizzano che può ad oggi vantare di meravigliosi chilometri di costa che si alterna tra spiagge sabbiose ed alcune zone scogliose ideali per gli appassionati della pesca subacquea.

Passiamo dalla geografia alla storia. Le origini della paese pugliese di Lizzano sono antichissime. I primi accampamenti dell’uomo sul territorio vengono attribuiti al periodo del neolitico. Nel corso dei secoli il paese ha vissuto periodi di grande splendore, prima come colonie dell’antica Magna Grecia e poi come colonia dell’antica Roma. Dopo il tramonto dell’impero romano i barbari invasero l’Italia e così anche la Puglia e Lizzano. Il paese fu abitato anche dai Longobardi e dai Saraceni.

Intorno all’anno 1208 nacque poi il feudo di Lizzano che divenne poi marchesato ed infine comune della provincia di Taranto.

 

Cosa Vedere a Lizzano: dal mare al centro cittadino

Se sei a Lizzano nel periodo estivo di sicuro non dovrai perderti le splendide spiagge della Marina di Lizzano. Il turista potrà decidere se utilizzare delle spiagge a pagamento o delle spiagge gratuite ma il risultato sarà sempre lo stesso: godersi un mare meraviglioso, degno di competere con tante delle località più famose d’Italia.

Sicuramente il mare ha il suo fascino anche d’inverno ma se proprio le condizioni meteo non vi consentono di fare una passeggiata sul litorale è possibile godersi i luoghi caratteristici del paese.

Ad iniziare dal Castello ossia dal Palazzo Marchesale. Il palazzo fu costruito sui resti di un’antica fortezza normanna di cui, ad oggi, ne resta solo un torrione.



Se in paese è possibile vedere vecchi palazzi storici come Palazzo Majorano, il Palazzo della scuola elementare Alessandro Manzoni ed alcuni palazzi signorili sparsi nel centro storico, nelle campagne è possibile ammirare la bellezza di vari trappeti e palmenti ipogei. Nel territorio appartenente a Lizzano sono attualmente presenti ben 35 masserie. Sono caratteristiche del luogo alcune vecchie abitazioni rurali, sempre visibili nelle campagne lizzanesi. Si tratta di trulli, meno famosi di quelli di Alberobello ma che comunque conservano il loro fascino e meriterebbero di essere visitati.

Allontanandoci dal paese, spingendoci verso il mare è possibile ammirare delle vecchie torri costiere. La più famosa è Torre Zozoli conosciuta meglio come Torre Sgarrata, termine derivante dal dialetto del luogo che vuol dire crollata. Di fatti, la torre Zozzoli è parzialmente crollata.

 

Cosa vedere a Lizzano: strutture religiose

Per chi ama la religione e le strutture religiose consigliamo la visita alla Chiesa madre di San Nicola, al Convento di San Pasquale Baylon ed alla Chiesa del Rosario.

Chi ha voglia di visitare altre strutture dedicate al culto ma appartenenti a periodi molto più antichi ha la possibilità di visitare la Cripta rupestre della Santissima Annunziata e la Grotta di Sant’Angelo.

 

In quale periodo visitare Lizzano

Molto probabilmente il periodo migliore per godersi lo splendido paese è l’estate. Per chi invece farà visita a questa bella località a marzo, magari il 19 marzo, consigliamo di visitare le Tavole di San Giuseppe. Si tratta di una vecchia tradizione dove tantissime famiglie si riuniscono per preparare tante pietanze e piatti tipici. Tutti i prodotti vengono poi presentati su delle grandi tavolate nelle proprie case che, per quella giornata, vengono aperte al pubblico.

 

Cosa mangiare a Lizzano

I piatti caratteristici del luogo sono piatti tipici della natura contadina. Troviamo una purea di fave e cicorie, delle tagliatelle con i ceci e le orecchiette con polpette e braciole. Nel periodo estivo è possibile mangiare le friselle mentre in inverno si potranno gustare le pettole.




Cosa Vedere a Lizzano ultima modifica: 2016-06-29T09:59:54+00:00 da amministratore