Puglia Turismo PROVINCIA DI BAT Cosa Vedere a Trani

Cosa Vedere a Trani



Trani è un comune pugliese che, da alcuni anni, è diventato capoluogo di provincia assieme a Barletta ed Andria costituendo la provincia di BAT (Barletta, Andria e Trani).

Trani è famosa per la sua Cattedrale Romanica che si affaccia sul mare Adriatico e proprio per questo, per alcuni, viene definita come “la perla dell’Adriatico”. Ma Trani è stata anche inserita nella lista delle meraviglie d’Italia ed è conosciuta per il famoso Vino Moscato e per un marmo particolare che viene prodotto solo in loco chiamato pietra di Trani.

 

Luoghi da Visitare a Trani

La Cattedrale Romanica deve essere assolutamente visitata. E’ stata dedicata al patrono del paese, San Nicola Pellegrino e rappresenta non solo la Chiesa più prestigiosa della città ma addirittura la costruzione più importante.

Tra le altre strutture di tipo religioso, per gli amanti del culto, consigliamo la visita al Monastero di Colonna, chiamato anche come Monastero di Santa Maria di Colonna.

A Trani non mancano le vecchie strutture militari. E’ presente un castello svevo che fu costruito durante il regno di Federico II nel 1233. Nel castello furono celebrate, nel 1259, le nozze tra Manfredi ed Elena Ducas.

Nei pressi della villa comunale è possibile vedere un fortino, una struttura militare che doveva proteggere l’ingresso al porto.

In piazza Cesare Battisti è invece presente la Torre Barbinelli, una torre del XI secolo che aveva lo scopo di avere larghe vedute sul territorio e che un tempo era parte di un castello di origini bizantine e normanne.

Tra le costruzioni presenti in città sono presenti diversi palazzi storici. Tra questi ricordiamo Casa de Agnete, il Palazzo Cacetta ed il Palazzo Antonacci Telesio.

 

Cosa visitare a Trani se si ha poco tempo a disposizione?

Se per esempio si ha solo un giorno a disposizione per visitare la città si deve procedere velocemente e visitare solo i luoghi più belli della stessa. Ma quali sono?

Sicuramente uno dei posti da visitare a Trani è il porto. Il porto di Trani è un simbolo della città oltre che ad essere un luogo che ormai è ritenuto come una vera e propria località turistica. Nel corso dei secoli il porto ha permesso grandi scambi commerciali con il resto d’Italia e del mondo. Il Re Federico II amava questa terra e fece sì che questo porto diventasse con il tempo sempre più importante. Una piccola curiosità: dal Porto di Trani partirono diversi soldati cristiani per le crociate in Terra Santa. Nei pressi del porto sono presenti ottimi locali e diversi ristoranti dove è possibile assaporare le diverse specialità locali, soprattutto pizze, insalate di mare e pietanze a base di pesce.

 

Fortino e Villa Comunale



Il Fortino di Trani è poco distante dal porto. Si riconosce facilmente, è imponente ed è situato sul mare. Costeggiando il litorale si arriva in poco tempo, sempre a piedi, anche alla Villa Comunale. Ci sono tantissimi animali che vivono in questo parco. E’ facilmente possibile ammirare anche degli splendidi pappagalli lasciati liberi tra gli alberi. Nelle vasche della villa è possibile poi ammirare pesci e tartarughe. E’ presente anche una voliera in cui sono presenti diversi uccelli.

 

La Cattedrale

La Cattedrale di Trani, come già detto, è la costruzione che suscita maggiore scalpore. Bellissima e maestosa, si erige a due passi dal mare.

La Cattedrale di Trani è posta in un luogo dove tipicamente ci dovrebbe essere un faro. Questo è stato fatto appositamente perchè l’intenzione della Cattedrale era proprio quella di essere un faro per gli uomini che vanno condotti verso la Cristianità.

Gran parte della costruzione è stata costruita con la pietra di Trani, un tufo calcareo che genera effetti colorati che variano in base all’intensità della luce dal bianco al rosa. Il campanile è stato costruito in un secondo momento, i suoi lavori finirono nel XIV secolo.

 

Castello Svevo

Anche il Castello di Trani si affaccia sul mare. Fu voluto da Federico II nel 1233 e venne poi denominato con il termine fortezza. Nel corso dei secoli è stato più volte rimodernato. Fu governato sia dagli Angioni che dagli Aragonesi.

 

Eventi a Trani

La città di Trani festeggia due santi patroni ed ha quindi due feste patronali. La prima si svolge il 3 maggio, data in cui si festeggia il Santissimo Crocifisso di Colonna. La seconda festa patronale è invece rivolta a San Nicola il Pellegrino.

Durante la settimana santa a Trani viene effettuata la Processione dei Misteri. Questa è uno degli eventi più suggestivi a cui è possibile assistere in città.

Durante il periodo di Natale alcune delle chiese del centro storico allestiscono dei bellissimi presepi artistici. Il più grande viene allestito in Piazza Libertà.

 

Alcune curiosità su Trani

La città confina con Andria e Barletta con cui fa assieme la provincia di BAT. Oltre a queste sono limitrofi i comuni di Bisceglie e di Corato. Il prefisso telefonico è lo 0883 mentre il Cap (codice di avviamento postale) è il 76125. Gli abitanti di Trani si chiamano tranesi.

 

Paesi Vicini da Vedere

Oltre alle città di Andria e Barletta con cui Trani crea la provincia di BAT, non lontano dalla città è possibile arrivare in breve tempo a Bisceglie ed a Corato.




Cosa Vedere a Trani ultima modifica: 2016-08-30T11:38:27+00:00 da amministratore