Puglia Turismo PROVINCIA DI BAT Cosa Visitare ad Andria

Cosa Visitare ad Andria



L’ultima provincia Pugliese è composta da tre cittadine che, unite, fanno appunto provincia: Barletta, Andria e Trani. In questa piccola guida turistica parleremo di Andria e di ciò che dovresti assolutamente vedere in questa cittadina. Vedremo quindi cosa visitare ad Andria e quali sono le prelibatezze che questa città può offrirci dal punto di vista culinario.

Andria fa parte dell’Associazione nazionale città dell’olio e vanta più di 100.000 abitanti. Il Castel del Monte è il simbolo della cittadina, magnifico ed incantevole luogo sito su una delle colline del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il Castello del Monte è, a tutti gli effetti, stato dichiarato patrimonio Unesco.

 

La storia di Andria ha origini davvero antichissime. Le prime origini sembrano risalire addirittura al periodo del neolitico. Di questo periodo sono stati ritrovati diversi oggetti tra cui dei piccoli coltelli in ossidiana ed alcune armi tipiche di quel periodo. Del periodo dell’eneolitico troviamo invece delle grotte scavate all’interno del tufo che venivano utilizzate come abitazione dagli abitanti dell’epoca. Durante gli anni Andria è stata abitata da Normanni, Svevi, Angioini ed Aragonesi. Sono diversi i monumenti e le strutture che ci permettono di verificare la storia della cittadina pugliese.

 

Cosa Visitare ad Andria: ecco i luoghi di interesse

Se vi trovate ad Andria e non avete idea di dove andare e di cosa visitare potrete iniziare dalla zona più vecchia della città. Qui troverete il Chiostro medievale di San Francesco, le Navate della Cattedrale e la Cappella di San Riccardo, la Statua di San Riccardo, il Campanile della Cattedrale, la Basilica di Santa Maria dei Miracoli ed una magnifica Icona bizantina della Madonna dei Miracoli.

 

Feste ed Eventi ad Andria

In città sono diversi gli eventi che ogni anno è possibile vedere. Tra questi ricordiamo il Festival internazionale Castel dei Mondi, una mostra dedicata al teatro che dura circa una settimana e viene effettuata solitamente nel mese di Agosto o in quello di Settembre.

Dal 1438 ad Andria vi è la Fiera di Aprile. Si celebra la giornata in cui vennero ritrovate le ossa di San Riccardo. Il ritrovamento fu fatto da parte del Duca di Andria dell’epoca, Francesco II Del Balzo.



Altri festival sono quello internazionale del cortometraggio, quello della musica classica Farinelli e quello dei Suoni Dal Mediterraneo. Da non dimenticare inoltre, per gli amanti del genere, Andria in Jazz.

 

Musei da visitare ad Andria

In città sono presenti due differenti musei. Il primo è chiamato Museo del Confetto di Mucci Giovanni e rappresenta una fabbrica di confetti storica che è stata riconosciuta anche dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il secondo museo è quello del Giocattolo Antico, nato grazie all’opera dell’associazione culturale Laportablu.

 

Cosa mangiare ad Andria?

La cucina pugliese è famosa in tutta Italia ed in diverse località del mondo. Come partecipa Andria in questo settore? Non possiamo fare a meno di parlare del Vino DOC di Castel del Monte e dell’Olio Extra Vergine d’Oliva. Nella sola zona di Andria viene prodotta una quantità di olio pari a quella prodotta dall’intera regione della Toscana. Se siete in città soffermatevi ad assaporare il fungo cardoncello, la buonissima mozzarella accompagnata da una deliziosa burrata ed i confetti. Se vi trovate nel periodo giusto potrete anche assaporare le pettole, le zeppole e le cartellate.

 

Curiosità sulla città di Andria

Piccola curiosità: il famosissimo attore comico (e non solo) Lino Banfi è nato nella città di Andria.

La città di Andria viene chiamata dagli abitandi del posto, nel dialetto del luogo, come Andrie o Jandre. Il centro cittadino si trova a 151 metri sul livello del mare.

Andria si suddivide in frazioni tra cui Le Palombe, Petrone, Posta di Grotte, Citulo, Punta di bosco spirito, Troianelli, Montegrosso e Castel del Monte.

Il codice postale di Andria è 76123 mentre il prefisso è 0883.
I patroni della città sono San Riccardo di Andria e la Madonna dei Miracoli e si festeggiano la terza domenica di settembre.
Paesi Vicini da Visitare

Vediamo quali sono le belle località vicine a Andria che meritano di essere visitate. Poco distanti dalla città vi sono Trani e Barletta, altri due comuni che assieme ad Andria vanno a comporre la provincia di BAT.

Tra le località confinanti troviamo poi Canosa di Puglia, Corato appartenente alla provincia di Bari, Ruvo di Puglia sempre della provincia di Bari, Minervino Murge e Spinazzola.




Cosa Visitare ad Andria ultima modifica: 2016-06-06T14:27:24+00:00 da amministratore
CONDIVIDI