Cosa Visitare a Oria


Potremmo definire un viaggio ad Oria come un viaggio nel passato. Siamo nella provincia di Brindisi a pochi chilometri da Erchie, Francavilla Fontana, Manduria, Torre Santa Susanna e Mesagne, in un paesino pugliese di circa 15.000 abitanti.

Ci troviamo nelle colline del Salento, proprio in quelle piccole colline che separano il Salento dalla Murgia. Perché nel primo paragrafo abbiamo parlato di viaggio nel passato? Oria è un paese ricco di storia, è stato attraversato nel corso dei secoli dai Messapi e dai Romani ed ha avuto, nel Medioevo, anche un trascorso come comunità ebraica.

Oria si trova quasi a metà strada, potremmo dire quasi al centro, tra le città di Brindisi, Taranto e Lecce.

 

Luoghi Storici da vedere a Oria

Se ti stai chiedendo cosa visitare ad Oria potresti iniziare con il far visita ai monumenti ed ai luoghi di interesse storico presenti nel paese e nelle campagne circostanti.

E’ possibile visitare un importante Frantoio Ipogeo appartenente al XIV secolo dove è possibile notare tutti i processi di lavorazione dell’olio, dalla raccolta delle olive allo scarico in vasconi di decantazione sino alla preparazione e la messa in tavola.

Il Castello di Oria viene considerato un monumento nazionale. Il territorio della cittadina è stato per secoli di straordinaria importanza strategica e doveva essere quindi difeso dagli attacchi dei nemici che avevano intenzione di impadronirsi di questo luogo. Non si ha una data certa di costruzione del primo nucleo del castello ma molto probabilmente risale al XI secolo per poi subire nel corso degli anni diverse modifiche sino a divenire quello che ancora oggi è possibile ammirare.

Altri luoghi di grande bellezza ed interesse che consigliamo di visitare ad Oria sono la Cripta dei Santi Crisante e Daria, la Porta degli Ebrei, Porta Manfredi, Torre Palomba ed il Ghetto Ebraico.

 

Cosa visitare ad Oria: strutture religiose

In una città così antica le strutture religiose non potevano di certo mancare. Il nostro consiglio è quello di visitare la Basilica Cattedrale, la Cripta dell’oratorio, la Chiesa di San Domenico, la Cripta di San Barsanofio, la Chiesa di San Giovanni Battista e la Chiesa di San Lorenzo.



 

Cosa Vedere a Oria: i palazzi storici

Alcuni amano visitare, anche solo esteriormente i palazzi che hanno avuto un’importanza storica per la cittadina. In paese è possibile vederne diversi tra cui Il Sedile, Palazzo Martini, Palazzo Vescovile ed il Palazzo dei Missionari.

Per chi ha voglia di svagarsi nel paese in mezzo ad un pò di natura è presente un piccolo parco chiamato Parco Montalbano, visitabile nei pressi del Castello.

 

Eventi di Oria

Se avete voglia di visitare la cittadina in un particolare periodo dell’anno probabilmente il periodo in cui si svolge il Torneo dei Rioni è quello più bello. Tutti gli appassionati di storia medievale ne saranno entusiasti.

Altri giorni di festa sono il giorno di San Barsanofio, il 30 agosto, (patrono di Oria) ed il giorno dei Santi Medici (compatroni del paese) che invece si svolge il quinto giovedì successivo al giorno della Pasqua.

 

Alcune curiosità sulla città di Oria

Come si chiamano gli abitanti di Oria? Più di qualcuno spesso si chiede quale possa mai essere il nome degli abitanti di Oria. Rispondiamo a questa piccola curiosità: gli abitanti di Oria si chiamano oritani.

I patroni di Oria sono San Barsanofio (che è il patrone principale del paese) ed i Santi Medici (che sono compatroni). Il patrono principale viene festeggiato il 30 agosto mentre i Santi Medici si festeggiano il quinto giovedì successivo alla Pasqua. Il prefisso telefonico di Oria è 0831 mentre il Cap è 72024.

Paesi da Visitare come Turista

Sei un turista e non sai cosa visitare oltre ad Oria? Poco distanti vi sono il comune di Erchie, Mesagne, Latiano e Francavilla Fontana. Sul litorale è possibile visitare Torre Santa Susanna.  Confina con Oria anche un comune della provincia di Taranto: Manduria. In ciascuna di queste località è possibile ammirare stupendi borghi antichi, si tratta di posti che meritano di essere visti almeno una volta.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi