Focaccia con Patate e Rosmarino Pugliese: ricetta e preparazione

Focaccia con Patate e Rosmarino Pugliese: ricetta e preparazione


La focaccia con patate e rosmarino fa parte della tradizione culinaria della regione pugliese, anche se non risulta famosa come la focaccia barese. Gli ingredienti consentono tuttavia di creare un gustoso piatto in accompagnamento ad un pranzo, ad una cena oppure a una semplice merenda, adatta in qualsiasi stagione.

La focaccia pugliese è ormai esportata a livello internazionale, semplice da preparare, da impastare e da cuocere. Trattandosi di un prodotto gastronomico locale esistono numerosissime varianti nate in seguito, mentre la versione della focaccia pugliese classica comprende pomodorini e olive.

La storia della Puglia conserva la ricetta della focaccia tra le sue innumerevoli realizzazioni gastronomiche, diffusa soprattutto nelle province di Bari, Barletta, Adria, Trani, Foggia, Taranto.

La focaccia con le patate e rosmarino si trova comunemente nei diversi panifici della Puglia. La sua origine si deve probabilmente alla città di Altamura, la patria del famoso pane, oppure Laterza, famosa per la realizzazione del pane nella variante della sua lavorazione con il grano duro. Nell’impasto originario la lavorazione si ottiene amalgamando le patate lesse, il sale, il lievito, la semola macinata e acqua.

 


FOCACCIA CON PATATE E ROSMARINO PUGLIESE: RICETTA PER LA PREPARAZIONE

INGREDIENTI

  • 800 grammi di farina 0
  • 250 grammi di patate lesse
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale fino e grosso q. b.
  • pepe q. b.

PREPARAZIONE: per prima cosa si dovrà sciogliere il lievito all’interno di un bicchiere di acqua calda. Su un tavoliere invece si potrà procedere alla creazione di una fontana con la farina alla quale dovranno essere aggiunte metà delle patate lesse in questo caso schiacciate e ridotte in purea, il lievito e il sale. Tutti gli ingredienti dovranno essere mescolati assieme e lavorati fino a creare un impasto omogeneo ed elastico.

A questo punto il composto potrà essere trasferito all’interno di una ciotola infarinata e ricoperta con la pellicola trasparente o con un panno, lasciandolo lievitare per circa un’ora di tempo. Il resto delle patate lessate e lasciate da parte dovrà essere nel frattempo tagliate seguendo la metà della patata lessa, in fette sottili. Le fette ricavate dovranno essere oliate, salate e petate e messe momentaneamente da parte per ritornare sull’impasto.

A lievitazione completata si potrà stendere la pasta con un mattarello per trasferirla successivamente in une teglia di forma sferica. Con le mani si potranno scavare le tipiche fossette che caratterizzano la focaccia, procedendo a coprire la base con le patate, aggiungendo il rosmarino.

Il forno dovrà essere preriscaldato a 150 gradi, mentre poco prima di inserire la focaccia è preferibile spargervi sopra un pò di sale grosso. Il tutto dovrà essere cotto per circa 25 minuti. La focaccia con patate e rosmarino potrà essere consumata sia tiepida che fredda, in qualsiasi occasione. La focaccia avanzata potrà essere consumata in frigorifero affinché conservi la sua tipica morbidezza.

La temperatura alta del forno serve proprio per sviluppare la forma della focaccia, ottenendo anche la deliziosa crosticina con un finto effetto “fritto”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi