Puglia Turismo RICETTE PUGLIESI Pitta di Patate Salentina con Prosciutto e Formaggio, Ricetta e Preparazione

Pitta di Patate Salentina con Prosciutto e Formaggio, Ricetta e Preparazione



La pitta di patate al prosciutto e formaggio è una delle varianti più classiche della ricetta tradizionale della pitta di patate, ovvero la pitta della cucina del Salento.

La tradizione culinaria della regione pugliese è conosciuta a livello sia nazionale che internazionale per alcuni caratteristici piatti, famosi per le farciture presenti in alcune preparazioni e per gli ingredienti caratteristici del luogo.

La pitta originale, ossia la versione di sole patate, ricalca lo stile della preparazione di una pizza rustica cotta in forno e costituita da due strati definiti.

L’impasto è quindi composto da patate, formaggio, pan grattato, olive, uova, cipolla soffritta, sugo di pomodoro, capperi e olio extravergine di oliva. A seconda della tipologia d’impasto e delle diversi varianti alla pitta di patate possono essere aggiunte anche sardine, verdure, prosciutto, formaggio, tonno in scatola, e molto altro a seconda dei propri gusti personali. La pitta di patate a base di prosciutto e formaggio può essere consumata sia calda che fredda, come piatto unico, oppure come una merenda pomeridiana.



Ricetta Pitta di Patate con prosciutto e formaggio

INGREDIENTI

  • 500 grammi di patate lesse schiacciate
  • 1 cucchiaio di farina
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • 200 grammi di prosciutto cotto
  • 1 cucchiaio d’olio
  • prezzemolo
  • sale e pepe quanto basta

 

PREPARAZIONE

Prima di iniziare ad amalgamare insieme i singoli ingredienti della ricetta si dovranno lessare le patate con la buccia che andrà successivamente esclusa in seguito alla cottura. Le patate dovranno inoltre essere schiacciate e ridotte ad una purea. Quando il composto si sarà raffreddato si potranno aggiungere, all’interno di una ciotola, il formaggio grattugiato, l’uovo, la farina setacciata, il prezzemolo, un pizzico di sale e un pizzico di pepe, oltre all’olio.

A questo punto l’impasto dovrà essere lavorato fino ad ottenere un composto omogeneo, mentre nel caso di difficoltà si potrà aggiungere un quantitativo modico di latte per ammorbidire il tutto. In una teglia a parte si dovrà procedere oliando la superficie della base sulla quale stendere la prima parte del composto. Per livellare la superficie si potranno utilizzare le mani inumidite dall’acqua, utilizzando metà dell’impasto.

Sopra al primo strato potrà quindi essere inserita la farcitura composta dal prosciutto cotto e dal formaggio sottile a fette, ma in questo caso si potrà procedere optando anche per la mozzarella oppure le sottilette.  Per ricoprire il tutto si utilizzerà la metà dell’impasto avanzato, livellando la superficie finale con l’aiuto delle mani. Prima di infornare la pitta dovrà essere oliata la superficie, infornandola successivamente a 180 gradi per circa 30 minuti, fino alla completa doratura.

La versione della pitta di patate invece si differenzierà solamente per la regolazione della temperatura del forno, impostata a 200 gradi, mentre la tempistica resterà la stessa. Secondo alcune persone la pitta risulta più gustosa consumata fredda, ma è tuttavia possibile gustare questa ricetta sia calda che fredda, come antipasto, merenda, piatto unico, spezza-fame, ideale anche per le feste.




Pitta di Patate Salentina con Prosciutto e Formaggio, Ricetta e Preparazione ultima modifica: 2018-01-15T10:42:45+00:00 da amministratore
CONDIVIDI