Vacanze a Marina Serra, dov’è, come arrivare, dove dormire e cosa vedere



Dov’è

Marina Serra (comune di Tricase) è una località balneare in provincia di Lecce molto bella da visitare per chi ama il mare trasparente e la vegetazione che fa da contorno. La cittadina leccese è situata sulla costa adriatica del Salento e dista a circa 62 km da Lecce, 42 km da Gallipoli, 27 km da Otranto, 12 km da Santa Maria di Leuca. Non molto lontano si trovano: Tricase porto e Novaglie, verso l’interno poi Tricase e Alessano.

E’ forse uno dei posti nel Salento di cui si parla meno. Non per questo motivo però la sua bellezza è inferiore ad altre località. La villeggiatura a Marina Serra è sicuramente indicata per chi ama la pace e le giornate all’insegna di mare, sole e spiaggia. Per chi ama la natura incontaminata, il verde e la costiere ricche di insenature questo è il luogo ideale.

Ci sono anche posti di interesse culturale: ad esempio si possono visitare le torri costiere di avvistamento. Torre Palane è una di queste; è alta 15 metri e costruita sotto l’impero di Carlo V. Com’è noto le torri servivano a proteggere il territorio dalle incursioni saracene.

 

Come Arrivare

Se si decide di raggiungere Marina Serra in macchina bisognerà prendere l’ autostrada fino a Bari. Poi la superstrada SS 16 fino a Lecce. Una volta giunti nel capoluogo salentino si potrà prendere la via del mare fino a San Cataldo e poi verso sud seguendo la litoranea.

 

Storia

Il piccolo centro salentino lega la sua storia a quella del vicino Tricase. Sono tante le leggende che si possono scoprire scavando un po’ in tempi lontani. In particolare ce ne sono un paio che vedono protagonista satana. Si parla del Canale del Rio, un’insenatura naturale, come di un canale scavato durante una notte dal diavolo.



Secondo un’altra leggenda invece sempre il diavolo avrebbe buttato nel canale le campane di una chiesa di Tricase a causa di uno screzio avuto con il principe del luogo. Avrebbe inoltre svuotato la chiesa di statue e dipinti a seguito della gravissima offesa ricevuta. Per evitare che satana potesse tornare e prendersi altro i cittadini decisero di costruire delle mura alla città.

 

Dove Dormire

Non mancano poi gli alloggi per trascorrere la vostra vacanza al meglio: bed and breakfast, case vacanza in affitto, residence e agriturismi. Basterà scegliere in base alle vostre esigenze. Una cosa è certa: siamo certi che sarete soddisfatti della meta che avete scelto.

 

Cosa Vedere

Spiagge

Le spiagge sono splendide, ma questo è ormai risaputo dato che è una delle principali caratteristiche del Salento che da diversi anni attira turisti da tutto il Mondo d’estate.

La zona è ricca di piccole insenature e di grotte molto particolari. Alcune di queste sono accessibili solo dal mare.

 

Santuario Madonna dell’Assunta

Per gli amanti del culto religioso, consigliamo di visitare il Santuario Madonna dell’Assunta. Si tratta di una piccola chiesa rurale dedicata a Santissima Maria Assunta in Cielo ed è meglio conosciuta con un nome più semplice, ossia Madonna della Serra.

All’estero è possibile ammirare le tipiche caratteristiche che avevano nel XVI secolo le strutture fortificate. Fu voluta infatti a scopo difensivo del piccolo porto allora presente, quando i Saraceni attaccavano le coste del Salento.

Nel suo interno è possibile ammirare una tela dell’Assunzione, tela del pittore Paolo Finoglio, artista napoletano.

 

Torre Palane

Torre Palane è una delle tante torri d’avvistamento utilizzate dalle popolazioni locali per avvistare le navi dei Saraceni. La torre fu costruita nel XVI secolo con blocchi di arenaria. Permetteva di vedere e tenere sotto controllo sia il Porto di Tricase che Torre Nasparo.