Cosa Vedere a Noci in Puglia, Provincia di Bari, tra Chiese, Gnostre e Sagra di Bacco



Dov’è

Noci fa parte dei paesi pugliesi da visitare in Provincia di Bari. Noci è un comune italiano della provincia di Bari. Si trova lungo le Murge meridionali e fa parte dei paesi appartenenti alla Valle d’Itria oltre che della Terra dei Trulli. Vediamo cosa vedere a Noci tra chiese e luoghi simbolo della piccola città.

Il paese Pugliese si trova a metà strada tra le province di Bari e Taranto, si trova infatti a circa 60 km da ciascuna città. I paesi più vicini sono Gioia del Colle (famosa per i suoi stupendi latticini), Putignano (famosa per il Carnevale), Alberobello (la città dei Trulli) e Mottola (che appartiene alla Provincia di Taranto).

 

Cosa Vedere

Chiese

Se siete in zona, ci sono dei luoghi di importanza storica e bellissimi dal punto di vista paesaggistico che non dovreste perdervi per nessuna ragione al mondo.

 

Chiesa Barsento

Poco fuori dal paese vi è la Chiesa Rupestre di Barsento. Si tratta di una chiesa abbaziale che, secondo la leggenda, fu costruita per merito di papa Gregorio Magno per i monaci di sant’Equizio abate. Al suo interno sono presenti diversi elementi del periodo romanico. Il luogo si trova in collina a 440 metri sul livello del mare, a pochissimi km dal centro abitato.

 

Chiesa dei Cappuccini

Chi ama vedere la storia del paese dal punto di vista religioso ha la possibilità di ammirare, questa volta presso il centro abitato di Noci, la Chiesa dei Cappuccini.

 

Chiesa Santa Maria della Natività

Nel centro del paese è possibile invece ammirare la Chiesa di Santa Maria della Natività.

 

Santuario Madonna della Croce

Ad un km dal centro abitato troviamo un piccolo santuario dedicato alla Madonna della Croce. All’interno è presente un bellissimo affresco del XV° secolo dipinto da un autore rimasto purtroppo ignoto.

 

Monastero Madonna della Scala

Spostandoci, ma di poco, a soli 5 km dal centro del paese troviamo un altro luogo di culto di cui ci si potrebbe innamorare: il Monastero della Madonna della Scala. Il monastero è in realtà di recente costruzione, parliamo infatti del 1930, ma al suo interno vi è una chiesa romanica del XII° secolo.

 

Torre dell’Orologio

Uno dei simboli del paese di Noci è la Torre dell’orologio. I lavori terminarono nei primi anni dell’Ottocento ed è situata all’interno del vecchio ed affascinante Centro storico.

 

Gnostre

Cosa sono le Gnostre? A Noci, ogni anno arrivano turisti da tutta Italia, e non solo, per visitare la famosissima sagra chiamata Bacco delle Gnostre.

I turisti spesso credono, erroneamente, che le Gnostre siano un qualcosa che appartenga al genere gastronomico. Non è così, le Gnostre sono dei chiostri, cioè dei piccoli spazi presenti nel Centro Storico di Noci, spazi che si alternano tra una piccola via e l’altra. Si tratta quindi di piccoli spazi chiusi con un unico sbocco sulla via principale.



 

Cosa Fare

Cosa fare a Noci? La domenica è possibile fare delle lunghe passeggiate, quasi sempre il centro viene chiuso al traffico e la gente ha la possibilità di percorrere tutto il centro, centro storico compreso, a piedi, senza doversi preoccupare dei veicoli.

L’estate offre dell’ottima aria fresca, soprattutto nelle ore serali, data la sua posizione collinare. Una boccata d’aria per chi la mattina è stato al mare e decide di fare una passeggiata in una località più fresca e meno umida.

 

Sagra Bacco delle Gnostre

La sagra del Bacco delle Gnostre prende tale nome proprio perchè viene effettuata all’interno di tali spazi, detti appunto Gnostre. Per chi volesse partecipare, ricordiamo che si tratta di una sagra del vino e delle castegne che si svolge, tutti gli anni, nel mese di novembre. Si tratta di una festa ben organizzata che, negli ultimi anni, è stata “copiata” anche dai Paesi limitrofi.

E’ bellissimo, ogni anno, attendere questo particolare evento che coinvolge sempre più persone da tutta la Regione e non solo, ci sono tantissimi pullman con turisti che provengono anche da altre Regioni d’Italia. Insomma, questa festa è il fiore all’occhiello di Noci!

 

Curiosità

Il Paese di Noci appartiene alla provincia di Bari ed è a 420 metri sul livello del mare. Il Paese ha una frazione che prende il nome di Lamadacqua.

Il codice postale della cittadina è 70015 mentre il prefisso telefonico è lo 080.

Gli abitanti di Noci si chiamano Nocesi ma nel dialetto del luogo, Apulo-barese, vengono chiamati Nuscére.

I santi patroni del Paese sono San Rocco che si festeggia la prima domenica del mese di settembre e la Madonna della Croce che si festeggia invece durante la giornata del 3 maggio.

 

Paesi Vicini da Visitare

Sei a Noci? L’hai visitata da capo a fondo e hai ancora voglia di visitare la Puglia? Se hai a disposizione un’auto puoi velocemente raggiungere Putignano. Si tratta di un Paese che ama festeggiare il Carnevale. Se ti trovi quindi nel periodo in cui si festeggia questa festività, ti consiglio di visitare Putignano. Il centro storico e le vie principali del Paese si riempiono di carri allegorici e maschere, bellissimi da vedere.

E cosa vogliamo dire di Alberobello? I suoi caratteristici trulli sono famosi in tutto il mondo e sono infatti stati dichiarati come patrimonio dell’Unesco! E ricordate di visitare il Trullo Sovrano, l’unico trullo a due piani. A proposito, anche nelle campagne di Noci è possibile ammirare qualcuna di queste stupende strutture!

Altro Paese della Puglia che merita almeno una piccola visita è Gioia del Colle. Qui avrete modo di degustare tante prelibatezze, soprattutto le famose mozzarelle di Gioia del Colle, tra le più famose della Regione.